Ingrandisci i caratteri: dimensioni normali (alt+1) | dimensioni medie (alt+2) | dimensioni grandi (alt+3)

logo MozillaSito italiano Mozilla

08-Secondo Account e gestione Rubrica-Corso ThunderBird

nv-mondoinformatico

Di Vincenzo Gramuglia

vai ai contenuti
logo unione italiana ciechiSito unione italiana ciechi

Mozilla Thunderbird: le impostazioni ottimali per l'uso con uno screen-reader

logo ThunderBirdSito italiano ThunderBird

Ottava parte: creare un secondo account e gestione rubrica.

pubblicato il:

Vincenzo Gramugliae Nunziante Esposito

Dopo aver visto come installare, impostare il primo account, impostare le nostre opzioni preferite e visto come gestire finestre e menu di Mozilla Thunderbird, vediamo di seguito come gestire la rubrica dei contatti e, tornando sulla creazione di un account di posta, ne impostiamo un altro nel caso si avesse la necessità di crearne altri.

Riporto di seguito, quindi, quanto avevamo già scritto nella prima parte del corso, per poi aggiungere altre info utili visto che dobbiamo gestire più account di posta.

  1. Aperto Mozilla Thunderbird, premiamo alt e con la freccia destra ci portiamo su strumenti, scorriamo con la freccia giù il menu fino ad arrivare su impostazioni account e premiamo invio.
  2. Si apre la finestra delle impostazioni dell'account di posta, come prima voce vi troverete il nome dell'account in precedenza creato, andiamo di tab su azioni account e premiamo spazio.
  3. Premiamo freccia giù su aggiungi account di posta e premiamo invio.
  4. ci verrà aperta la finestra per inserire i dati dell'account di posta. Nel primo campo che e nome, inseriamo il nome come ad esempio il solo nostro nome o nome e cognome, che poi verrà visualizzato quando uno dei nostri contatti riceverà il messaggio di posta.
  5. Premiamo tab ed inseriamo l'indirizzo di posta: nomeutente@yahoo.it.
  6. Premiamo tab ed inseriamo la password.
  7. Premiamo tab e lasciamo attivo ricorda la password.
  8. Premiamo tab e troviamo un elenco che ci propone i server in entrata e in uscita. Per default è impostato su IMAP, e vi ricordo che con questo protocollo i messaggi rimangono sul server.
  9. però, visto che si può scegliere, con le frecce giù o su, impostiamo POP3, il che significa scaricare i messaggi sul proprio computer.
  10. Se volete verificare che i server sono impostati correttamente, premendo tab, ci portiamo su configurazione manuale pulsante e premiamo spazio.
  11. Girate di nuovo con tab le varie schede, pare che si torni indietro all'inizio ma non è così, scorrendo con tab ed arrivati alla casella ad elenco, dove ci viene proposto se impostare il protocollo IMAP o POP3, premendo tab troverete già impostato il POP per Yahoo che è: POP.yahoo.com.
  12. Premiamo ancora tab e troveremo la porta impostata su 995.
  13. Premiamo ancora tab e lasciate così continuando a premere tab, fino a sentire posta in uscita: smtp.mail.yahoo.com.
  14. Premiamo di nuovo tab e troveremo la porta impostata su: 465.
  15. Premiamo ripetutamente tab e lasciamo tutto come sta. Mentre scorriamo di tab, ci troveremo nel campo nome utente che è così: nomeutente@yahoo.it
  16. Premiamo ancora tab e arriviamo al pulsante: fatto. Premiamo spazio.

Ecco fatto. Abbiamo impostato un secondo account e, se ne abbiamo bisogno, ne possiamo impostare con questa procedura quanti ne vogliamo.

Nota bene: ho riportato quanto spiegato nella prima parte del corso con qualche piccola aggiunta. Vi ricordo che la procedura è valida per qualsiasi account di posta che si volesse creare.

Se volessimo impostare questo secondo account, o anche un altro che si può impostare in seguito, come predefinito, ecco come fare:

  1. Alt più S, oppure alt e poi freccia destra per andare su strumenti, freccia su o giù, andare su account e premere invio.
  2. Dalla visualizzazione ad albero, bisogna selezionare l'account da impostare come predefinito.
  3. Premere tab, andare su azioni account e premere spazio. Si apre il menu e poi con la freccia giù andare su imposta come predefinito.
  4. Chiudere premendo invio su OK che raggiungiamo con il tasto tab.

Nella parte precedente abbiamo visto come e possibile raggiungere la rubrica, tramite il menu strumenti raggiungibile premendo alt più S, oppure, semplicemente tramite la combinazione di tasti control più shift più B. scegliete una delle due possibilità, ed apriamo la rubrica.

Ci troveremo all'interno della rubrica di Mozilla Thunderbird, ma molto probabilmente non ci saranno contatti, perché magari abbiamo installato il software da poco e non abbiamo avuto ancora scambi di email.

Se invece lo stiamo utilizzando e abbiamo avuto scambi di email, abbiamo risposto a qualche messaggio, avremo sicuramente qualche indirizzo che è stato aggiunto automaticamente in rubrica.

Se volessimo togliere questo comportamento automatico, è semplice. Bisogna agire nella finestra delle opzioni e precisamente in composizione ed indirizzi.

Ecco come fare:

  1. Accertatevi di aver chiuso la rubrica. Qualora fosse stata aperta in precedenza, premete control più W per chiuderla. In questo modo ci troveremo nella finestra della visualizzazione delle cartelle o sui messaggi di una di esse.
  2. Raggiungiamo il menu strumenti, alt più S, andiamo su opzioni e premiamo invio.
  3. Aperta la finestra opzioni, ci troviamo sull'albero delle opzioni e, a seconda di quale opzione abbiamo usato la volta precedente, ci troviamo su una delle voci.
  4. Selezioniamo con le frecce verticali la voce composizione, con tab, ci spostiamo nella sottoscheda, con freccia destra ci portiamo sulla voce indirizzi tab.
  5. Premiamo tab per scorrere la sottoscheda. Ci troveremo sui vari campi per le impostazioni delle modalità di archiviazione degli indirizzi di posta nella rubrica. Se non avete mai modificato queste impostazioni, sicuramente trovate attivata la voce rubrica locale che dovrebbe essere quella che viene aperta quando accediamo alla rubrica dalla finestra principale e disattivata la rubrica remota.
  6. Premiamo tab fino a raggiungere la casella di controllo: aggiungi automaticamente l'indirizzo in uscita, per impostazione predefinita la casella è attivata e premete la barra spazio per disattivarla.
  7. Premiamo tab fino al pulsante OK e premiamo invio per chiudere le opzioni.

Come aggiungiamo un nominativo in rubrica?

Di solito ricavo gli indirizzi dal campo a del messaggio ricevuto, ma Mozilla Thunderbird permette di aggiungerlo direttamente dal messaggio. Ecco di seguito come fare.

Se abbiamo ricevuto un messaggio di cui ci necessita conservare l'indirizzo email in rubrica, dobbiamo semplicemente aggiungerlo in rubrica. Quindi, se siete sul messaggio, in posta in arrivo o altra cartella, senza aprire il messaggio, premete una sola volta tab. Vi sentirete dire da: nome@dominio.it, cioè il mittente del messaggio. Premiamo quindi il tasto destro simulato del mouse oppure il tasto applicazioni, si apre il menu di contesto e troveremo come prima voce proprio aggiungi alla rubrica.

Premiamo invio e l'indirizzo verrà aggiunto ai contatti della rubrica.

Un altro modo per aggiungere un nuovo contatto alla rubrica è quello di utilizzare il classico copia ed incolla. Anche se sicuramente la prima possibilità è più comoda.

Se invece ricordiamo l'indirizzo a memoria e lo vogliamo aggiungere nella rubrica, dobbiamo aggiungerlo come nuovo. Nella parte dove vi abbiamo descritto il menu file, nel sottomenu nuovo, avete sicuramente letto nuovo contatto ed è questo il comando da usare per aggiungere l'indirizzo in rubrica. Ecco come fare:

  1. Dalla finestra principale del programma, premiamo Alt più F, e siamo su nuovo, sottomenu.
  2. Premiamo freccia destra e Dal sottomenu , con freccia giù, scegliamo contatto rubrica e premiamo invio.
  3. Dalla finestra che si apre, troviamo dei campi simili a tutte le rubriche di tutti i mailer di posta. Con tab li scorriamo tutti ed inseriamo i dati del contatto che conosciamo.
  4. Come primo campo ci troviamo nome, aggiungiamo il nome e quindi premiamo tab. Aggiungiamo il cognome sul secondo campo e premiamo tab. Premiamo ripetutamente tab per raggiungere il campo email e aggiungiamo l'indirizzo email.
  5. Premiamo tab ripetutamente, facendo attenzione a non premere invio nei vari campi, fino a raggiungere il pulsante ok e premiamo invio. Si chiude la finestra ed il contatto è stato memorizzato.

Nota bene: alcune volte, per un errore di memorizzazione, il programma, mentre aggiungiamo un indirizzo in rubrica, inserisce delle virgolette all'interno dell'indirizzo email. Per esempio: gramuglia83"@gmail.com". Di questo errore ve ne potete accorgere solo scorrendo con la freccia l'indirizzo lettera per lettera, a meno che non avete la punteggiatura su tutto.

Per farvi rendere conto di come l'indirizzo viene erroneamente inserito, ho scritto le virgolette prima della @ e dopo l'ultima lettera della email.

Per modificare questo errore, e quindi per evitare che quando inviamo un messaggio il programma va in errore, bisogna modificare l'indirizzo. In pratica, dobbiamo tornare nella rubrica. Per correggere l'indirizzo, eliminando questi caratteri inseriti erroneamente nell'indirizzo, fare come segue:

  1. Control più shift più b, e siamo nella rubrica. Ci troviamo nella lista dei contatti, quindi, cercare il contatto che provoca l'errore e modificare l'indirizzo email.
  2. Selezioniamo il contatto che da errore. Premiamo il tasto applicazioni o il pulsante destro simulato del mouse, si apre il menu di contesto, siamo su proprietà e premiamo invio. Per fare prima, premiamo invio direttamente sul contatto selezionato.
  3. Si apre la finestra di modifica dell'indirizzo. Per capirci, è la stessa finestra uguale a quella di inserimento di un contatto in rubrica, con i campi già compilati.
  4. Premiamo tab per raggiungere il campo email, scorrere con le frecce orizzontali l'indirizzo email ed eliminiamo i caratteri in più.
  5. Terminata la correzione, con tab ci portiamo sul pulsante ok e premiamo invio.

Abbiamo così fatto le correzioni all'indirizzo errato. Questa procedura la possiamo utilizzare anche quando in un contatto vogliamo aggiungere altri dati, come un altro indirizzo email, un contatto di chat o un numero di telefono.

Invio di un messaggio ad un contatto o a più contatti, inviandolo dalla rubrica.

Se aprite la rubrica, selezionando un contatto e premendo tab, vi troverete gli indirizzi sotto forma di link, quindi, se premiamo invio, si apre un nuovo messaggio e possiamo inserire già oggetto e messaggio. Questo, sempre che intendiamo inserire nel messaggio un solo indirizzo email.

Se invece ne vogliamo inserire più di uno, faremo come segue:

  1. Apriamo un nuovo messaggio e ci troveremo nel campo a. Se è attivo il riempimento automatico, opzione di default, basta inserire la prima o le prime lettere dell'indirizzo, e se è presente nella rubrica, verrà proposto immediatamente. Qualora è quello al quale intendiamo inviare il messaggio, possiamo premere invio per confermare.
  2. Si possono utilizzare anche i campi CC o CCN. Per scegliere uno di questi due, una volta aperto il messaggio, premere shift più tab una sola volta per tornare indietro.
  3. Ci troveremo un menu con tre voci, A, CC e CCN. Se scegliamo il campo CC, possiamo inviare il messaggio per conoscenza. Se scegliamo CCN, lo invieremo per copia per conoscenza nascosta.

Nota bene: riguardo all'invio di un messaggio all'interno della rubrica, oltre al primo modo suddetto, si può anche premere il tasto applicazioni o il clic destro simulato del mouse e, dal menu che si apre, si può scegliere la voce scrivi un messaggio con già inserito l'indirizzo. Anche selezionando un contatto in rubrica e premendo control più M, facciamo la stessa cosa: apriamo un messaggio con l'indirizzo di posta già scritto.

Come avrete sicuramente notato, da questa gestione della rubrica, i modi di utilizzarla sono tanti. Basta scegliere quale per noi è più congeniale ed usarlo. Personalmente utilizzo la seconda possibilità, perché mi permette di aggiungere più indirizzi in un unico campo, come ad esempio il campo a.

Nei campi A, CC e CCN ci sono i limiti di inserimento di indirizzi come ce li hanno tutti i browser di posta, circa 100 indirizzi per email.

Abbiamo iniziato la gestione del software, iniziando dalla rubrica. Vi rimandiamo alla prossima volta, per descrivere altre modalità di utilizzo del software.

Certificazione del sito

HTML5 Valido CSS 3 Valido Livello di accessibilità tripla-A WCAG 2.0