Ingrandisci i caratteri: dimensioni normali (alt+1) | dimensioni medie (alt+2) | dimensioni grandi (alt+3)

logo MozillaSito italiano Mozilla

06-Il menu Vai e il menu Messaggio- Corso-ThunderBird

nv-mondoinformatico

Di Vincenzo Gramuglia

vai ai contenuti
logo unione italiana ciechiSito unione italiana ciechi

Mozilla Thunderbird: le impostazioni ottimali per l'uso con uno screen-reader

logo ThunderBirdSito italiano ThunderBird

Menu vai e menu messaggio

pubblicato il:

Vincenzo Gramugliae Nunziante Esposito

Dopo aver iniziato con i menu file e modifica, ma, fin dall'inizio, con almeno due voci del menu strumenti, vediamo di descrivere anche se molto in sintesi il menu vai e il menu messaggio.

Per questi menu , possiamo dire poco dei comandi in essi contenuti, sia per le poche voci che ci sono, sia perché usiamo il programma con la tastiera, quindi, è difficile che li usiamo direttamente da menu . Comunque, per gli ipovedenti che usano il mouse e un programma ingrandente e per avere una panoramica completa dei menu , li guardiamo lo stesso.

Ecco il menu Vai:

Raggiungiamo questo menu premendo alt di sinistra per aprire la barra dei menu e con freccia destra ci portiamo su vai. Con freccia giù, troviamo la prima voce: successivo, sotto menu . Nel sottomenu, troviamo quattro voci: messaggio, messaggio non letto, messaggio speciale e discussione non letta. In sostanza non ci vogliono spiegazioni per capire quello che eseguono questi comandi se si preme invio su di essi.

Nel sottomenu che segue successivo, si chiama precedente e contiene in pratica le stesse voci descritte nel sottomenu successivo. Anche qui è tutto molto intuitivo.

Successive a queste prime due voci di menu , troveremo due voci che risulteranno attive o non attive in base alla situazione presente nella cartella dove ci troviamo. Se ci sono messaggi o meno da leggere troveremo la voce disponibile o non disponibile. Tali comandi sono avanti e indietro. Sono due comandi il cui funzionamento è opposto, come si rileva dalle etichette stesse.

La voce successiva è il comando Chat i cui tasti caldi sono Ctrl più Maiusc più I. Questo comando ci consente di gestire varie chat. Con una procedura guidata si può impostare per esempio di gestire con Mozilla Thunderbird la chat di Facebook. Essendo un discorso da fare a parte, di questa procedura e per il suo utilizzo ne parliamo più avanti. Per il momento ci basta sapere che nel menu vai c'è questo comando e la relativa combinazione di tasti per richiamarlo.

Schede chiuse di recente

Alla voce successiva del menu vai, troveremo Cartelle di posta con relativo sottomenu. Il sottomenu contiene le voci relative a tutte le cartelle, per andare dove vogliamo. In pratica si può andare in qualsiasi cartella di quelle impostate dal programma, anche se dalla visualizzazione della schermata principale l'abbiamo nascoste. Il primo comando di questo sottomenu è recenti con il suo sottomenu, dove troviamo tutto quello che di recente è stato eseguito, quindi, troveremo in questo sottomenu le ccartelle recenti visitate. Le altre voci di questo sottomenu sono dei menu con relativi sottomenu che fanno capo ad ogni account, ammesso che ne abbiamo impostato più di uno, ed i relativi sottomenu contengono i comandi per aprire le relative cartelle.

All'ultima voce del sottomenu cartelle di posta, troviamo il sottomenu cartelle locali che contiene le cartelle bozze e altre cartelle che fanno parte delle cartelle locali. Comunque, vi invito a scoprire con le vostre mani l'utilità di questo sottomenu con i relativi menu e sottomenu che troviamo in questo sottomenu.

La voce successiva è schede chiuse di recente, che può essere disponibile o non disponibile, in base a quello che abbiamo eseguito di recente.

La voce successiva è pagina di benvenuto (alt più home). Usando questo comando rapido o premendo invio su questa voce, andiamo alla pagina iniziale di Mozilla Thunderbird, ammesso che non abbiamo disattivato tale modalità di avvio del browser.

Terminato il menu Vai, passiamo al menu messaggio, dove troveremo alcune voci a noi molto familiari, con i tasti caldi che usiamo ogni giorno per gestire i messaggi di posta. Il menu è composto dalle seguenti voci:

  • Nuovo messaggio Ctrl più N, per aprire un nuovo messaggio vuoto.
  • Rispondi Ctrl più R, per rispondere al messaggio ricevuto.
  • Rispondi a tutti Ctrl più Maiusc più R, per rispondere a tutti gli indirizzi di posta inseriti in A e in CC.
  • Rispondi alla lista Ctrl più Maiusc più L, per rispondere ad un messaggio proveniente da una lista.
  • Inoltra Ctrl più L, per inoltrare un messaggio ricevuto a qualcun altro. Da notare che è diverso dal comando di Microsoft Outlook, di Windows Mail e, in verità, di molti altri browser.
  • Inoltra come, serve ad inoltrare il messaggio come allegato di posta o nel testo della email. Dal sottomenu si sceglie se inoltrare come allegato o se inoltrare nella email.
  • Modifica come nuovo messaggio Ctrl più M, consente di modificare il messaggio e di inviarlo come nuovo messaggio.
  • Apri messaggio Ctrl più O, apre il messaggio e sulla schermata si trovano anche altri comandi che si possono usare per il messaggio stesso.
  • Apri nella conversazione Ctrl più Maiusc più A, serve ad aprire il messaggio in una conversazione, ammesso che abbiamo impostato i messaggi per seguire le conversazioni.
  • Allegati, disponibile solo se nel messaggio sono presenti allegati. Questa voce di menu funziona solo se ci siamo posizionati su un messaggio con allegato. quando in posta in arrivo o altra cartella ci troveremo su un messaggio con allegato, per aprire o salvare un allegato, dopo aver aperto il messaggio, bisogna procedere come segue:
    1. Premere alt, freccia destra fino a messaggio.
    2. con freccia giù, ci portiamo sulla voce allegati, sottomenu.
    3. In questo sottomenu, troviamo le voci apri e salva allegato. Se ci sono più allegati, troviamo anche apri tutti e salva tutti.
    4. Usando uno di questi comandi, si apre la classica finestra di apertura o di salvataggio di un file, a seconda del comando che abbiamo scelto.
  • Etichetta, sottomenu. Nel sottomenu troviamo altre due voci: nuova etichetta e gestisci etichetta. Descriviamo le finestre di queste due voci:
    Nuova etichetta.
    1. Premendo invio, si apre una procedura guidata per creare una nuova etichetta.
    2. Appare un campo editazione nel quale possiamo scrivere la nuova etichetta.
    3. Premendo tab ci spostiamo sul secondo campo dove troviamo un pulsante che apre una griglia. In pratica si apre un'ulteriore sottomenu chiamato griglia con pulsante a discesa con un sottomenu che permette di assegnare una etichetta caratterizzata da numeri e lettere.
    4. Premendo invio su OK, viene salvata l'etichetta nel menu stesso, per poterla scegliere successivamente.
    5. Se non abbiamo bisogno di creare una etichetta, vi consiglio di premere spazio sul pulsante annulla ed usciamo dalla finestra.
  • Gestisci etichette.
    Il comando Gestisci etichette in pratica ci apre la finestra del menu opzioni che abbiamo già visto in precedenza durante questo corso.
  • Segna, Sottomenu, ha le seguenti voci: già letto, non letto, discussione già letta, letto per data, tutti letti (maiusc più c), aggiungi speciale (pulsante disattivato), quindi, lasciatelo così, indesiderata, non indesiderata e infine esegui controlli posta indesiderata. Da tener presente che alcuni di questi comandi sono disponibili ed altri no. Infatti, il tutto è dovuto alla situazione attuale della cartella nella quale ci troviamo, se i messaggi li abbiamo già letti, se sono da leggere, se li dobbiamo segnare, eccetera.
  • Archivia A, Se premiamo invio su questo comando, il browser ci crea una cartella con etichetta dell'anno in corso, cartella che serve ad archiviare tutti i messaggi che ci serve archiviare in quest'anno.
  • Sposta in, sottomenu, dal sottomenu, possiamo scegliere dove spostare il messaggio selezionato. Troviamo tutte le cartelle che gestisce il browser secondo le impostazioni e le scelte fatte.
  • Copia in, sottomenu, stesso discorso della voce precedente.
  • Sposta di nuovo in "Posta in arrivo" Ctrl più Maiusc più P, sposta qualsiasi messaggio da qualsiasi cartella in posta in arrivo.
  • Crea un filtro dal messaggio, serve a creare una regola di posta, un filtro che consente di smistare la posta secondo le esigenze che si possono avere, soprattutto quando si gestisce un volume di messaggi di una certa consistenza e da varie liste di discussione. Premendo invio su questo comando, si apre la finestra per creare una regola di posta, quelle che Mozilla Thunderbird chiama filtri per i messaggi. Questa procedura verrà spiegata a parte, quindi, se vi viene la curiosità di sbirciare questa finestra, ricordatevi di uscire con annulla, oppure se vi volete cominciare a cimentare, sappiate che se create dei filtri, essi possono anche essere cancellati.
  • Ignora la discussione K, se attiviamo questo comando su un messaggio che fa parte di una discussione, tale discussione viene ignorata.
  • Ignora sotto discussioni Maiusc più K, anche se non si riesce a capire quali potrebbero essere le sottodiscussioni, anche con questo comando attivato, le sottodiscussioni vengono ignorate dal browser.
  • Tieni d'occhio la discussione O, attivando questo comando su un messaggio, la discussione sarà seguita dal browser, anche se non si capisce bene come saremo avvisati della presenza dei messaggi quando arrivano.

Terminata questa sesta parte, vi rimando alla prossima, nella quale termineremo la descrizione e l'utilizzo dei menu. Continueremo a parlare del menu strumenti di cui abbiamo già visto qualche voce. In questo menu, troveremo altre cose importanti, tra cui la rubrica del programma. Infine vedremo il menu aiuto, importante per le informazioni che possiamo avere con i suoi comandi.

Poi, terminata la spiegazione dei menu, si comincia ad utilizzare praticamente il browser, con tutte le altre cose che bisogna conoscere per poterlo utilizzare, in alcune funzioni previste, tra cui la chat e l'aggregatore di Feed-RSS, tutte cose che sono da valutare anche per chi sta scrivendo queste pagine. Inoltre, saranno spiegate nei dettagli alcune cose viste sommariamente nei menu, tra cui in particolare i filtri per i messaggi e tutti quegli accorgimenti per dribblare eventuali problemi ed usare più agevolmente questo programma di posta.

Certificazione del sito

HTML5 Valido CSS 3 Valido Livello di accessibilità tripla-A WCAG 2.0